Back Office
Logo ente Unione dei Comuni Terre di Pianura

Unione dei Comuni Terre di Pianura

indietro

Dettaglio Atto

Oggetto bando
Avviso di mobilità ex art. 30 D.lgs 165/2001 per la copertura di un posto con profilo professionale di "Istruttore Direttivo Tecnico", categoria giuridica D1, da destinare all’Area Tecnica - Comune di Baricella e Comune di Granarolo dell'Emilia
Ente
Comune di Baricella e Comune di Granarolo dell'Emilia
Scadenza presentazione domande
11/10/2017
Stato
IN CORSO
Bando o Avviso
Avviso ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO.pdf
Modulistica
Avviso ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO.pdf
Criteri di Valutazione
La valutazione dei candidati avverrà sulla base di criteri di competenza e professionalità da rapportarsi alle attività da svolgere nell’unità organizzativa di assegnazione.
La commissione è composta, salvo impedimenti da:
- Segretari comunali degli enti interessati
- un funzionario di profilo analogo a quello richiesto, in qualità di esperto, appartenente ad uno dei comuni aderenti all’Unione Terre di Pianura;
- Dirigente Area Risorse Umane o incaricato da esso delegato.
La valutazione dei candidati avverrà con un colloquio individuale finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti professionali, attitudinali e motivazionali in relazione alla posizione lavorativa da ricoprire, e potranno essere richiesti approfondimenti relativi alla conoscenza delle materie relative al servizio assegnato.
L’individuazione del candidato seguirà i seguenti criteri:
- attività prestata ed esperienza maturata nell’Area/Settore/Servizio di riferimento del presente bando;
- conoscenza della normativa di riferimento per il posto da ricoprire nell’Ente;
- capacità di risoluzione di problemi e capacità di autonomia nell’ambito delle mansioni da assegnare;
- curriculum formativo e professionale;
- motivazioni della richiesta di trasferimento;
La mancanza del nulla osta al trasferimento da parte del proprio Ente non verrà considerata causa di esclusione, ma qualora venga allegato alla domanda costituirà elemento di valutazione dei candidati.
La valutazione sarà effettuata anche in presenza di una sola domanda di trasferimento per la categoria richiesta.
Le valutazioni della Commissione sono insindacabili.
Saranno comunque esclusi dalla procedura di mobilità:
- i candidati che si presenteranno senza un documento di identità il giorno del colloquio;
- i candidati che non si presentano a sostenere il colloquio nel giorno prestabilito, fatti salvi eventuali gravi motivi preventivamente esposti alla commissione che verranno valutati ad insindacabile giudizio della commissione;
- i candidati che non provvedano al puntuale riscontro, nei tempi assegnati dall’ufficio personale, alla richiesta di chiarimenti ed integrazioni alle candidature presentate.
L'Avviso ha valore esplorativo; il colloquio individuale non verrà inteso come impegnativo né per il candidato né per l’Amministrazione e non vincola il Comune all’assunzione.
Dall’esito della procedura non verrà formulata graduatoria.
Note
Sono ammessi a partecipare i dipendenti in servizio a tempo indeterminato in altre Amministrazioni Pubbliche del Comparto Regioni–Autonomie Locali, o altro Comparto del pubblico impiego equiparato, con profilo prof.le di Istruttore direttivo tecnico, Cat. giur. D1 (o assimilabile), in possesso dei requisiti indicati nel bando.
Ricorrendone le condizioni, al dipendente eventualmente selezionato potrà essere affidata la responsabilità del rispettivo Settore o Area comunale.
Gli interessati dovranno far pervenire domanda in carta semplice, secondo le modalità indicate nel bando, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 11 ottobre 2017 (data di arrivo al protocollo a pena di esclusione). Non si terrà conto delle istanze che perverranno oltre tale termine.
Il colloquio si terrà il giorno 13 ottobre 2017 con inizio alle ore 11.00, presso la sede del Comune di Granarolo dell’Emilia (BO)– Via San Donato 199
Questa pubblicazione è da considerarsi convocazione al colloquio per tutti i candidati che presenteranno domanda nel rispetto delle condizioni di ammissione, senza necessità di ulteriori comunicazioni.
Solo l’eventuale esclusione sarà resa nota ai candidati mediante comunicazione individuale all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione.
Per ogni informazione, leggere attentamente il bando.
 
Ultimo aggiornamento: 11/09/2017
Pubblicazione: 11/09/2017